× Varie

Partiti i lavori su una interrata – MA ho grossi dubbi sui lavori fin ora

  • boebi3
  • Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
Di più
5 Mesi 4 Settimane fa #35688 da boebi3
Sto facendomi una piscina interrata 10x4 con in aggiunta una piccola da idromassaggio e un ampio vano tecnico sotterraneo. Il progetto è 100% in regola e ha passato tutti i requisiti ed ha tutti i permessi. Le dite che sono state scelte lavorano in regola e almeno in zona si dice che facciano dei buoni lavori. Il tutto si trova nella Sicilia costa nord. E infine sappiate, che non sto facendo un lavoro schiacciando sui costi. Dunque, penso sia OK fin qui.

Abitando ora proprio accanto il cantiere, seguo attentamente come vengono fatti i lavori. (Forse devo accennare, che ho 32 anni di esperienza nell’industria da ingegnere meccanico e che è una vita che fin poco fa abitavo in Svizzera).

L’incubo iniziò già durante lo scavo. Le sponde del terreno (abbastanza alte) sono a piombo e non c’è nessun telo in plastica per prevenire la caduta o dirittura il cedimento causando danni nel cantiere e possibilmente ai lavoratori…. (non preoccuparti che il terreno argilloso è ottimo qui…. Non succederà niente, mi sento dire …..)

Seguono 15cm di pietrisco e 15 cm di cementizio. Posa del primo ferro B450C al suolo (il tutto come detto, calcolato dal ingegnere), posa del tubo scarico e altri nel ferro, sulla carpenteria e via al getto con pompa ai primi veri 30cm di cemento armato con RCK30. Anche qui ci siamo.

Inizia la carpenteria delle pareti e qui il mio stupore. Vedendo lavorare con sega circolare “a mano” mi domando come i tagli delle tavole possono essere ad angolo retto e dritti. Mi tranquillizzano sia il geometra (sono professionisti) che anche i responsabili della dita edile (tranquillo, sanno esattamente quello che fanno …. ) ….. QUESTO è il momento, dove si scatenano i miei dubbi. Quando al volo realizzo che così mai e poi mai possa venire un lavoro pulito……

Avendo comunicato i miei dubi li faccio fare. Due giorni dopo, mi comunicano che sono pronti per il getto dei primi 90cm (bisogna spiegare che vano tecnico, piscina grande e piccola sono a tre livelli diversi e che in base ai calcoli abbiamo dovuto realizzare più profonda UNA parete della piscina per motivi di statica e sismicità).

Un controllo la sera prima del getto porta alla (mia) luce le seguenti carenze:

- C’è parecchio ferro che appoggia alla carpenteria (in teoria abbiamo 4cm di aria su ogni lato).

- All’entrata del vano tecnico c’è una grande parte del ferro che si trova totalmente da un lato

- Tutti i distanziali li hanno fatto con pezzetti di tavolette, che tagliavano e spaccavano a mano lavoro facendo. (Chiedo nel forum se non si dovrebbe usare gli distanziali di ferro per impedire che trapassi acqua dai centinaia di legnetti (anche se si mette la guaina catramata, prevista al esterno))?

- Mancano i tubi da 110 per fare passare l’acqua di drenaggio della montagna nel muro nuovo verso il muro vecchio (che è dottato di 7 tubi da 110). Mi domando (molto irritato) se sono io da cliente a doverglielo ricordare?? E se io fossi un panettiere?

- La “forma” (carpenteria) negli angoli e talmente “mangiata”, che già ora a me è chiaro l’apparenza del muro una volta tolta la carpenteria. ovviamente il risultato dei pezzi di legno tagliati a mano. MA ho ordinato legno grezzo “a vista” per le pareti interne del locale tecnico perché non voglio più trattarlo una volta tolto la carpenteria. Mi rispondano “Non ti preoccupare che una volta tolta la carpenteria sistemeremo …”

- Ci sono punti in cui il muro da gettare incontrerebbe un pavimento completamente sporco
di terra (che nei miei occhi li non si collega con il fondo). Sbaglio o è così?

ORA ho fermato i lavori nel cantiere! Così non si getterà.

Mi prendo il tempo per riflettere, discuterne con l’ingegnere geometra e con il responsabile delle dita edile….

MA anche vorrei domandare qui nel forum: “Ragazzi, sono troppo pignolo (ditelo pure) o veramente ci sono dei difetti nell’esecuzione fin ora? Un cliente fino a quale punto può pretendere un lavoro a regola d’arte, essendo pronto a pagare decine di mila euro?

Vi allego due immagine rendering e un paio di foto dei problemi riscontrati. Prego cortesemente i vostri consigli e commenti MA per favore asteniamoci a fare polemiche. Grazie in anticipo

,
,
,
Allegati:

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Mesi 4 Settimane fa - 5 Mesi 4 Settimane fa #35692 da MarcoR
Molto difficile commentare, anche se non vedo sinceramente situazioni gravi da compromettere un risultato finale adeguato.
Nel suo caso ci sono direttori dei lavori e progettisti, credo che la cosa migliore sia parlare chiaramente con loro e chiarire i suoi dubbi. Indipendentemente dalle sue specifiche competenze, chi esegue il lavoro dovrà darle le spiegazioni tecniche necessarie e rassicurarla sul proseguimento dei lavori.
Un suggerimento che mi sento di darle è comunque quello di lasciar lavorare persone di cui si fida, e se invece non si fida cambi aziende, altrimenti sarà tutto una tragedia...

____________________________________________________________________________
1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Consultate prima la sezione Documenti
Ultima Modifica 5 Mesi 4 Settimane fa da MarcoR.
Ringraziano per il messaggio: boebi3

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
5 Mesi 4 Settimane fa #35693 da luigi_67
Quello che mi salta all'occhio è il fatto di aver messo dei legni quali distanziali tra le casseformi... una volta gettato, questi rimarranno annegati nel cemento ma con il tempo il legno marcirà e ti troverai una parete "bucata"... forse ci sono soluzioni migliori ma come dice Marco, parlane con il direttore dei lavori.
Per il discorso degli angoli, ho visto situazioni anche peggiori... considera che comunque dopo il getto e la scasseratura, le superfici dovranno essere comunque rifinite. Certo meglio lavorano ora, meno lavorano dopo, quello si, ma come dice anche Marco che di esperienza ne ha da vendere, non mi sembra una situazione disastrosa.

Per il resto.... sei il committente e paghi per il lavoro, hai tutto il diritto di chiedere delucidazioni sul lavoro fatto... meglio chiarire subito dei dubbi che a lavoro fatto :)

Un saluto
Luigi

Area con articoli tecnici:

www.latuapiscina.it/Area-Tecnica/
Ringraziano per il messaggio: boebi3

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
2 Settimane 3 giorni fa #36084 da pippo_o_pazzo
Ciao
anche io abito nella Sicilia Settentrionale (Palermo per la precisione) e mi accingo a realizzare una piscina interrata. Mi interessa sapere come si è evoluto il cantiere, se alla fine hai lasciato le ditte continuare i lavori o no.
Potresti darmi qualche dettaglio circa le ditte che hai scelto? E se le risceglieresti?

Grazie!

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Di più
1 Settimana 4 giorni fa #36091 da il caravaggio
Da quel che vedo peggio di così non potevano fare, mi auguro che il Dl abbia fatto le verifiche del caso e sospeso i lavori.
Mi auguro per lui che il capitolato d'appalto fosse preciso e professionale.
Su un mio cantiere questi li avrei cortesemente accompagnati alla porta...

Chiedere ad un poeta il significato di una poesia è come chiedere all'artista il significato di un'opera. Non serve la vana scoperta dei loro sentimenti, semmai il riflesso dei nostri.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Tempo creazione pagina: 0.202 secondi
Powered by Forum Kunena