Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Clorinatore bestway

Clorinatore bestway 1 Settimana 4 Giorni fa #32388

  • Carfa05
  • Avatar di Carfa05 Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 1
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Buonasera a tutti approfitto della vostra esperienza per risolvere un mio grosso dubbio:
Ho appena acquistato una piscina di 3 metri di diametro per 120 di altezza rigida della bestway, capienza litri circa 8000 con una pompa filtro sabbia da 5768l/h. Avendo due bimbi piccoli di 2 e 5 anni sono intenzionato ad acquistare un clorinatore per non ricorrere ai prodotti chimici. Vorrei sapere se funziona veramente oppure è molto co.privato da usare e quindi devo per forza ricorrere al cloro ed altri prodotti chimici. Grazie in anticipo a tutti

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Clorinatore bestway 1 Settimana 3 Giorni fa #32396

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Offline
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 2342
  • Karma: 20
  • Ringraziamenti ricevuti 427
L'elettrolisi del sale (o clorinatore) svolge il compito di separare dalla molecola del clururo di sodio (il sale) sviluppando cloro gas che in acqua diventerà la stessa identica molecola del cloro che si usa con i pastiglioni o il granulare.
Quindi, sempre un trattamento chimico e sempre lo stesso a base di cloro.
Premesso questo e spero che sia chiaro, personalmente sono abbastanza dubbioso sull'utilità di una elettrolisi sulle piccole piscine fuoriterra, in particolare quando le utilizzano i bambini.
Il motivo è semplice, l'elettrolisi ha una produzione di cloro costante, cioè indipendentemente dalla presenza o meno di bagnanti, una volta impostato ad un certo valore (per lo meno quelli che possono essere regolati...) produrrà sempre la stessa quantità di cloro.
La conseguenza è che in alcuni momenti di scarso utilizzo della piscina il valore sarà elevato, mentre quando verrà utilizzata ne produrrà probabilmente troppo poco.
Ma il fatto di avere un sistema automatico genera un senso di sicurezza nelle persone, facendo venir meno un controllo costante.
Ora, i bambini sono l'agente di massimo inquinamento di una piscina, e quello che dobbiamo tener presente è che è fondamentale che si controllino continuamente i parametri (pH e cloro) in modo da essere certi di avere acqua disinfettata e disinfettante.
Abbiamo anche già detto tante volte che il fatto che in una piscina fuoriterra contenga poca acqua in proporzione al numero di bagnanti rende ancora più difficile la gestione chimica di questo tipo di vasche.
Quindi, in conclusione, per il bene dei bambini è necessario essere molto attenti, misurando spesso (almeno 2 volte al giorno) il parametro del pH e del cloro e fare le opportune correzioni quando necessario, in particolare prima e dopo il bagno dei ragazzini.
Spero di essere stato chiaro, perchè se una cosa ci ha insegnato questo brutto periodo è che non dobbiamo calare l'attenzione e mantenere gli ambienti che frequentiamo perfettamente sani.
Le suggerisco anche di scaricarsi le guide e le FAQ che trova nella sezione "documenti" in modo da approfondire gli argomenti.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.109 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina