Il primo portale  italiano  sulla piscina - Qui puoi trovare: > un Forum aperto > articoli tecnici > aggiornamenti sul settore per una community di professionisti e appassionati

Benvenuto, Ospite
Nome utente: Password: Ricordami

Condividi

Submit to FacebookSubmit to Google PlusSubmit to Twitter
Prima di postare un qualunque commento, si prega di leggere attentamente il regolamento !
Prima di tutto cercate nel forum ( latuapiscina.it/forum/cerca.html ) perchè al 90% delle domande è già stata data una risposta!!!
Progettazione
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Progettazione piscina naturale o biologica

Progettazione piscina naturale o biologica 6 Anni 4 Mesi fa #3468

  • miqui
  • Avatar di miqui Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 10
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Ciao a tutti,

mi sto facendo un po\' di idee sull\'impianto della piscina.
Premetto che la piscina che sto realizzando si base su una forma naturale ed è totalmente priva di:

1. forme geometriche
2. cemento
3. pannelli in acciao etc.

Si tratta di un semplice scavo sul quale verranno appoggiati tnt e pvc rinforzato.

La superficie è di circa 110 mq e il volume di acqua di circa 120 mc, le pareti hanno pendenza massima di 45°, per lo più questa pendenza è inferiore. Profondità massima 1.5metri.

Per la realizzazione sto seguendo un po\' i principi della creazione di bio-laghi, al momento però non prevede nessun impianto di fitodepurazione (quindi piante off-limits) ma solo utilizzo di tecnica (in futuro potrei cambiare idea).

Avete delle idee su tipi di pompe, numero di skimmer, bocche di mandata etc da mettere?

Io pensavo (scartata l\'ipotesi dell\'impianto monoblocco):

4 skimmer lato ovest piscina (vento dominante proveniente da est- nord-est)
8 bocchette di mandata verso gli skimmer

Pompa e filtro non ho ancora le idee chiare.

La bocchetta di fondo è necessaria?

Grazie
Michele


Grazie
Michele

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Ultima modifica: da MarcoR.

Re:Progettazione piscina naturale o biologica 6 Anni 4 Mesi fa #3472

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Assente
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 1337
  • Ringraziamenti ricevuti 212
La questione è interessante e mi sono preso la libertà di modificare leggermente il titolo per rendere poi la ricerca più semplice.

Venendo al tema, la questione dei bacini naturali o biopiscine o piscina naturali, è venuta di moda qualche anno fa, sull\'onda del \"naturale è bello\" ma è necessario fare una distinzione fra quello che possiamo definire un laghetto naturale, e un laghetto balneabile.

In natura, una equilibrio corretto per mantenere l\'acqua pulita è dato da un insieme di fattori:
- dimensione e profondità del bacino
- esposizione
- zona climatica
- piante e animali
Osservando quello che accade in natura, si rende evidente che bacini situati in montagna, con una buona profondità e un equilibrio corretto fra piante e pesci, rimangono belli tutto l\'anno, mentre lo stesso bacino collocato in pianura, diventa un acquitrino durante l\'estate.

La premessa per dire che non è detto che un bacino naturale sia idoneo alla balneazione, anzi, se al normale inquinamento aggiungiamo quello umano, aumentiamo la difficoltà al mantenimento di un equilibrio.
Una ricerca effettuata in Francia, e pubblicata nel 2009, sui bacini naturali adatti alla balneazione, cioè su quegli specchi d\'acqua realizzati per permettere una balneazione naturale, ha dato risultati sconfortanti.
Su 5 siti tenuti sotto controllo con analisi giornaliere, per un biennio, il totale delle giornate (media) considerate sicure alla balneazione è stato di 4 giorni in una intera stagione.

Allora è necessario fare molta attenzione, e capire bene che cosa ci aspettiamo dal nostro \"bacino naturale\".

Abbiamo detto in molte discussioni che la filtrazione contribuisce per il 70% alla qualità dell\'acqua (i francesi si spingono a dire che si arriva anche all\'80%) per cui, in qualunque situazione, per qualunque tipo di vasca, questo fattore è quello che curato al meglio.
Un altro aspetto da considerare è se il laghetto avrà una fauna, cioè se lasceremo che rane, e insetti vari ci possano vivere o se inserire anche piante fitodepuranti.

Se l\'obiettivo è solo quello di avere acqua che non sia trattata chimicamente, oppure se vogliamo uno specchio d\'acqua naturale, quindi vivo.

A partire da questa scelta, possiamo allora cominciare a parlare di come realizzarlo, cosa sia più importante, ecc.

Pertanto, le prima questioni a cui rispondere saranno:
- in che zona (climatica) sarà ubicato il bacino?
- naturale, cioè con piante e animali o vasca non trattata?
- deve essere idoneo alla balneazione?
- è ad uso privato o utilizzato da altri (ospiti, clienti, ecc.)?

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti

Re:Progettazione piscina naturale o biologica 6 Anni 4 Mesi fa #3475

  • miqui
  • Avatar di miqui Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 10
  • Ringraziamenti ricevuti 0
La bio-piscina (bio solo predisposta, intanto piscina) sarà di tipo \"con molta tecnica\", ovverosia oltre agli skimmer viene previsto il filtro.

Questo consente, a differenza delle bio-piscine di categorie inferiori (più naturali, meno ausilio tecnica) di riservare il solo 35% della zona di rigenerazione di piante .

Il modello di piscina è a vasca unica, quindi zona di rigenerazione a balneazione vengono suddivise solo da un confine immaginario.

Per quanto riguarda la flora e la fauna, essendo il modello a vasca unica, non consente di scegliere se volere o meno la fauna, in quanto si presenterà in maniera autonoma (pesci invece non sono previsti):

Ripeto che comunque al momento il 100% della vasca sarà adibito alla balneazione.

L\'utilizzo è privata e la zona è di pianura padana.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re:Progettazione piscina naturale o biologica 6 Anni 4 Mesi fa #3476

  • miqui
  • Avatar di miqui Autore della discussione
  • Offline
  • Nuovo
  • Nuovo
  • Messaggi: 10
  • Ringraziamenti ricevuti 0
Discorso skimmer: c\'è difficoltà di inserimento in quanto richiederebbero una parete verticale ed un fissaggio con il cemento: in realtà si potrebbe bloccare anche con della ghiaia.

Ho visto che nella maggior parte delle realizzazioni vengono utilizzati degli skimmer a cilindro di circa 30 cm, probabilmente mi orienterò su quelli.

Per il flusso dell\'acqua, al posto di utilizzare le classiche bocche di mandate, è pensabile utilizzare solo il movimento generato dalla cascata che voglio realizzare, tarando la portata di tale cascata? (cascata di 50cm/100cm di h)

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Re:Progettazione piscina naturale o biologica 6 Anni 4 Mesi fa #3480

  • MarcoR
  • Avatar di MarcoR
  • Assente
  • Amministratore
  • Amministratore
  • Messaggi: 1337
  • Ringraziamenti ricevuti 212
Ribadendo che nutro molti dubbi sulla possibilità di mantenere parametri di balneabilità su una vasca realizzata in pianura padana dove, durante il periodo estivo, si toccano punte di oltre 35°C di temperatura, sicuramente l\'unica \"speranza\" è una filtrazione molto spinta.
Per spinta intendo un impianto che non superi l\'ora di filtrazione per far passare tutta l\'acqua del bacino.
Ovviamente è una mia opinione basata sulla mia esperienza, ma troppe volte mi è capitato di vedere clienti totalmente insoddisfatti dei risultati.

Su come far tornare l\'acqua in vasca, non mi porrei troppi problemi, l\'importante è che il flusso sia mantenuto.
Va tenuto presente che se sceglie una soluzione con una cascata, di fatto questo contribuisce ad ossigenare l\'acqua, il che aggrava ulteriormente la possibilità di controllare la proliferazione di alghe.

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

1) Leggete il Regolamento del Forum!
2) Usate la funzione "Cerca" .
3) Consultate prima la sezione Documenti
  • Pagina:
  • 1
Tempo creazione pagina: 0.069 secondi

Iscriviti alla Newsletter

Iscriviti ai feed del forum

RSS-Feed-icon

Vai all'inizio della pagina